Babyloss Awareness

La gravidanza è un momento magico per una donna: dare alla luce un figlio è una delle esperienze più incredibili che ci siano.

Quando tutto va per il verso giusto, la gravidanza è fonte di gioia per tutta la famiglia.

Ma purtroppo, come ogni aspetto della vita, anche la gravidanza è soggetta a imprevisti e può andare incontro a problemi e difficoltà di vario tipo: dai piccoli fastidi fisiologici, a problematiche sanitarie, fino a eventi gravi.

Ho conosciuto Nicoletta su un forum di mamme dove mi ero iscritta quando è nato il mio primogenito: non avendo più mia mamma con me, sentivo il bisogno di qualcuno che mi ascoltasse e consigliasse sui temi della maternità.
Nel forum trovai donne che diventarono un po’ il mio punto di riferimento e alcune, nel corso degli anni, sono diventate anche mie amiche. Ognuna aveva una diversa esperienza di vita alle spalle e ognuna traeva giovamento dal condividerla con le altre.

Quando Nicoletta ci raccontò la sua storia piansi per ore.
Lei aveva avuto la disgrazia di perdere il suo primo figlio all’ottavo mese di gravidanza.

Ci raccontò l’evento in sè e anche le difficoltà incontrate in seguito.
Dai dolori alla pancia, alla corsa in ospedale.
Dalla notizia shock sull’assenza di battito, alla decisione di partorire il bambino in modo naturale per salvaguardare la salute fisica ed emotiva della mamma.
Dalle emozioni lancinanti provate durante e dopo la “nascita” allo scoramento provato di fronte alla burocrazia che le imponeva di restare a casa in maternità pur in assenza del bambino.
Dal senso di vuoto nell’incontrare le mamme compagne di corso pre-parto al senso di solitudine in compagnia di persone che le parlavano come se avesse avuto un aborto.

Il lutto perinatale NON è un aborto, non significa perdere il bambino alle prime settimane di gravidanza. E’ un evento talmente terribile che ci sentiamo incapaci di guardare negli occhi chi lo ha vissuto.

Davide era un bambino pronto per venire alla luce, mancavano pochi giorni alla sua nascita.

Davide ora vive nel cuore dei suoi genitori, che lo ricordano e pensano a lui costantemente.
Davide è il nipotino del forum che noi tutte avremmo voluto conoscere.

E’ stata per me una grande emozione realizzare il ciondolo che mi ha chiesto Nicoletta: una ala, l’ala del suo angioletto.
E’ una grande emozione per me condividere tutto questo, perchè questo piccolo oggetto fatto a mano racchiude un universo di emozioni.

20170211_113923

Quando capitano esperienze così devastanti è importante avere a fianco qualcuno che ti possa supportare nel modo migliore: Nicoletta ha trovato conforto nell’associazione CiaoLapo onlus, che si occupa di consapevolezza sul lutto perinatale in modo molto attivo e importante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...